Inserimento dei prodotti della ricerca

Che cosa va inserito nel repository istituzionale

Tutto ciò che è stato pubblicato o prodotto dal 1.1.2019 dovrà essere inserito nel repository da uno degli autori INAF secondo le regole previste dalla Policy INAF per l'accesso aperto, che includono l'inserimento del full text della pubblicazione nella versione consentita per l'Open Access.

Dopo i corsi di formazione tenuti presso le varie Strutture nei mesi di aprile e maggio 2019 e la messa online del repository, il personale a cui si applica la Policy (vedi art. 2/b della Policy) è abilitato ad operare in inserimento.

Un tool basato sul riconoscimento del personale INAF tramite ORCID interroga periodicamente NASA/ADS e manda nel workspace del ricercatore tutte le pubblicazioni prodotte dopo il 1.1.2019 che sono indicizzate in ADS. Il ricercatore si troverà quindi una serie di submissions precompilate che saranno da completare e che dovranno naturalmente concludersi con il deposito del full text nella versione consentita per l'Open Access.

Poiché la prossima VQR riguarderà la produzione scientifica a partire dal 2015 , in accordo con la Direzione Scientifica si è pensato di "allargare" il tool anche ai prodotti pubblicati dal 2015 al 2018. In tal modo i ricercatori troveranno nel proprio workspace tutto ciò che è stato pubblicato (e indicizzato in ADS) nei 4 anni precedenti e potranno completare le submissions anche per questi prodotti.

Per spiegazioni dettagliate su come operare nel repository si rimanda alle Slides presentate agli incontri formativi tenuti presso le strutture INAF in aprile-maggio 2019 , alle registrazioni degli incontri che si possono reperire sulla pagina Multimedia di questo sito web e ai due manuali operativi

Si ricorda che ciò che non è indicizzato in ADS deve essere inserito nel repository o con l'importazione dei dati da un servizio bibliografico esterno (ad es. DOI, ORCiD or arXiv) oppure manualmente .

Inserimento del pregresso a cura degli amministratori del repository

Nel repository sono stati importati i metadati bibliografici di una serie di pubblicazioni

  • Rapporti tecnici delle Strutture prodotti fino al 31.12.2018, che sono stati inseriti nella collezione 4.02 Rapporti tecnici pregressi . In questa collezione non è stato importato il full text ma può essere presente un link ad un file pdf depositato in un sito esterno (ad esempio quello della Struttura INAF) .
  • L'idea iniziale era quella di recuperare anche tutte le pubblicazioni del personale INAF indicizzate in ADS fino al 2014 compreso (se da loro riconosciute con ORCID). L'importazione doveva avvenire con un tool sviluppato dai fornitori e bypassare il normale workflow di submission, mandando ogni singolo item direttamente in archivio. In tutti questi prodotti non poteva essere presente il full text né poteva essere inserito a cura dei ricercatori, ma doveva figurare il link ad ADS dove nella maggior parte dei casi si trova anche la versione open. Purtroppo, a causa in un bug di ADS che espone una lista di autori e una di ORCID non coerenti fra loro, il recupero delle pubblicazioni e il loro legame con gli autori non è possibile. Pertanto, fino a risoluzione del bug, il pregresso (fino al 2014) non sarà più importato come inizialmente previsto.

Inserimento del pregresso a cura dei ricercatori

Tutti i ricercatori possono comunque inserire le loro pubblicazioni seguendo il normale iter di submission.